MODENA-PALERMO 1-1 SERVONO RINFORZI URGENTEMENTE !

Che dire … che è stata un falsa partenza con una squadra che necessita certamente di alcuni importanti rinforzi …. uno a centrocampo con un regista che sappia impostare il gioco …… e servono almeno due forti attaccanti di categoria come Ardemagni e Cacia che con Laferty finalmente completerebbero quell’attacco del Palermo è inesistente ……. altro che non comprarne neanche uno ……. questa sera neanche un tiro in porta e come avevo predetto e scritto il gol è arrivato da Andelkovic anche se mi auguravo fosse il gol vittoria .
Deludente Stevanovic ….. inesistente Bacinovic ….. i terzini sulla fascia anzichè spingere in avanti crossare fermati a centrocampo a tocchettare ….. nessun pallone servito al povero Lafferty , non pervenuto Dybala.
Se non cambiamo subito gioco e passiamo al 4-3-3 comprando come detto due fortissimi attaccanti sarà sempre più difficile vedere gol e vincere partite …… ed a centrocampo lo ripeto serve un uomo forte con i piedi ma anche col cervello vedi Corini per innescare le punte e lanciarle a rete …..
Il Trapani e me compiaccio a vinto a Padova per 2-0 ….. ed è primo in classifica ….. non era questo quello che desideravo anche se vedere una squadra incompleta e giocatori supervalutati mi lasciava certamente interdetto.
Adesso c’è solo una settimana per intervenire massicciamente e spero che lo si faccia pensando ad attrezzare una squadra che possa veramente lottare per la promozione ….. già la prossima partita in casa con l’Empoli diventa una mina vagante perchè non dovessimo vincere ….. e non vedo chi possa segnare nel Palermo se non un gol fortuito …. ma che non basterebbe ….. per cui ben venga questo pari se la società ne saprà fare tesoro per non doversene pentire quando ormai è troppo tardi … sono certo che Perinetti farà già da domani quel che deve fare …. via Bacinovic al Modena ed acquistare un fortissimo centrocampista pensante e pensare che non abbiamo voluto D’Agostino oggi protagonista assoluto della serie B, via subito Hernandez e subito a Palermo Cacia ma come detto per tutelarmi comprerei anche Ardemagni per avere l’attacco più forte della serie B e la certezza della promozione.

Modena Palermo 1-1: tabellino, cronaca e commenti

Dopo una bella giornata di attesa, il cielo minaccia pioggia, ma dentro al ‘Braglia’ il clima è festoso. La curva è piena e comincia da subito ad incitare la squadra, mentre in tribuna sono appostati tanti allenatori senza squadra, da Bergodi a Di Carlo, forse in cerca di una panchina, magari proprio quella del Palermo, conoscendo le abitudini della società. In effetti i rosanero non impressionano e la differenza di categoria dello scorso anno sembra già annullata. Alla fine il pareggio si rivelerà il risultato più giusto, dopo una partita che ha visto i canarini mettersi in mostra più del Palermo.Per segnare il gol dell’1-1 è stato necessario l’ingresso in campo di Surraco.

IL MATCH – parte in sostanziale equilibrio il match, ma la prima vera occasione è dei gialloblù che dimostrano di avere dei buoni spunti, anche se la manovra è sicuramente da affinare: al 10′ è Mazzarani ad andare vicino al vantaggio da posizione defilata, tenta il tiro difficile e non si accorge che davanti alla porta c’è Babacar libero. Le occasioni poi scarseggiano, nonostante l’agonismo che, invece, non manca. Verso la metà del primo tempo Babacar, che sembra tra i più in forma, poi Rizzo tentano di ubriacare la difesa del Palermo, rischiando però qualcosa sul contropiede annientato da Manfredini. È poi di nuovo Mazzarani al 38′, liberato da un ottimo Babacar, a tentare di sbloccare la partita, ma il suo tiro viene sfiorato dal portiere e finisce poi sulla traversa. A sbloccare il risultato invece è proprio l’ex canarino Sinisa Andelkovic al 44′: dopo che il signor Baracani aveva dato rimessa dal fondo, ha cambiato la propria decisione concedendo calcio d’angolo sul quale il difensore è arrivato di testa portando in vantaggio il Palermo. Nella ripresa comincia a piovere e parte fortissimo il Modena che colpisce un’altra traversa sempre con Mazzarani. Non approfitta della carica iniettata da Novellino negli spogliatoi il Modena che perde gradualmente intensità e grinta. All’84’ Signori sbaglia un gol davanti alla porta colpendo male il pallone, ma a pensare al pareggio ci pensa il neoentrato Juan Ignacio Surraco che colpisce di testa un cross teso , schiaccia la palla a terra e la infila sotto al sette.”
E finisce quì il sogno del Palermo di partire alla grande con brusca frenata.

MODENA (3-5-2): Manfredini 5,5; Gozzi 6, Zoboli 6, Manfrin 5.5 (81′ Nardini); Molina 6, Rizzo 6(66′ Surraco 6.5), Salifu 6.5, Signori 6, Garofalo 6; Mazzarani 7.5, Babacar 6,5 (70′ Stanco) . A disp.: Pinsoglio, Carini, Calapai, Mangni. All.: Walter Novellino

PALERMO (4-2-3-1): Sorrentino 5; Pisano 5, Andelkovic 6.5, Terzi 5, Daprelà 5.5; Bacinovic 5, Bolzoni 6; Lores 6(72′ Ngoyi), Dybala 4 (85′ Troianiello), Stevanovic 4 (59′ Di Gennaro); Lafferty 6. A disp.: Ujkani, Munoz, Morganella, Hernandez. All.: Gennaro Gattuso

ARBITRO: Baracani di Firenze
RETI: 44′ Andelkovic 86°Surraco
NOTE: ammonito Signori, Mazzarani.

la classifica di Serie B quando ancora manca all´appello il posticipo tra Cesena e Varese

Trapani 3
Pescara
Empoli
Avellino
Ternana
Siena
Reggina 1
Spezia
Cittadella
Modena
Palermo
Brescia
Virtus Lanciano
Novara 0
Latina
Padova
Crotone
Juve Stabia
Carpi
Cesena*
Varese*
Bari -2