E se arrivasse Mario Balotelli ?

E’una trattativa che ha una salita impervia ma il Presidente Zamparini in questi anni ci ha fatto capire che nulla è impossibile se solo si vuole e naturalmente a volerlo adesso sembra che siano proprio la società di via del Fante ed il palermitano che qua nella sua città natale potrebbe ritrovare smalto, forza, energia, voglia di vincere e riconquistare la maglia della Nazionale.

Come ha detto il Presidente “Potrei fargli da padre (calcisticamente parlando)” e quale società meglio del Palermo dove sono venuti in tanti derisi dalla folla e dati per finiti e poi sono tornati o diventati i campioni tanto amati dal popolo rosanero.

balotelli

Un nome Toni , non segno e non azzeccò un tiro in porta tutto il girone di andata , poi nel ritorno ogni palla che toccava era gol e da li una lunga carriera di successi e tantissimi gol ma se guardiamo al presente quello che da tutti i grandi competenti palermitani venne definito un bidone, un giocatore alla frutta , uno che non avrebbe segnato un gol neanche solo davanti al portiere invece che fa segna a ripetizione e fa un’annata splendida e così i grandi competenti avevano sputato sentenze dicendo che era un pacco ora che invece andava via a lamentarsi perchè non si manda via un campione.

Domanda ma la coerenza nella propria vita è un’optional?


Mario-Balotelli

Io è da tempo che sogno di vedere Mario in maglia rosanero e che credo che sia uno dei giocatori potenzialmente più forti del mondo e sono certo che se verrà amato nel modo giusto potrà venire a scrivere una pagina meravigliosa con la maglia della sua città natale, Palermo, che è orgogliosa di essere stata la sua mamma.

Caro Mario al termine di una partita della Nazionale Italiana a Palermo quando eri seduto nel vano porta valige del pullman dell’Italia e stavi giocherellando con il telefonino ti sono venuto vicino e ti ho chiesto di farmi un autografo su una tua foto che mi aveva dato un ragazzo palermitano che era un tuo fan sfegatato che mi aveva pregato di fargliela firmare … tu con molta timidezza e cortesia mi hai fatto segno di avvicinarmi e gliela hai autografata chiedendomi il suo nome …. facendolo felice per avere raggiunto un suo sogno …. ma prima di lasciarti dopo avere scambiato qualche parola ricordo che con tutto il cuore ti chiesi Mario ma un giorno vestirai anche la maglia rosanero …. ? Sarebbe un gran regalo per me !” .

Non dimenticherò mai il tuo sguardo accompagnato da un sorriso , tu che sei considerato un burbero e mi hai risposto “Un giorno !” .

Mario-Balotelli-of-Liverpool-poses-for-a-team-portrait

Bene caro Mario al di la dei soldi che contano ma non danno la felicità quel “giorno” è arrivato vieni  a Palermo e ricordati che qui non sarai mai un ospite od un giocatore che viene da fuori ma sarai sempre e solo un padrone di casa !!!

Un’operazione, sulla carta, apparentemente impossibile, ma sulla quale il Palermo starebbe comunque continuando a lavorare.

Ai contatti avvenuti nei giorni scorsi tra il direttore sportivo Faggiano e l’entourage del calciatore Mino Raiola, ne sarebbero seguiti altri nella giornata di oggi. Secondo quanto riferito da SportMediaset, i rosanero insistono e sono in vantaggio coi sondaggi sia sul Bologna che il Chievo.

“Boia a chi  molla”  anche se ci sono diverse cose da sistemare. Intanto io ti aspetto !

Mario_Balotelli_smiles_

Mario Balotelli Barwuah, nato Mario Barwuah. Data di nascita: 12 agosto 1990 (età 26), a Palermo (Borgo Nuovo) è un calciatore italiano, attaccante del Liverpool. Soprannominato “Super Mario”, a 18 anni veniva considerato dagli esperti tra i primi 20 giovani calciatori Under-23 al mondo.

balotelli striscione